Modifica unilaterale delle condizioni di contratto

Cerca nel post
L'ANGOLO DELLA LEGGE

MODIFICA UNILATERALE DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO
Se il tuo operatore telefonico ti ha comunicato una -modifica unilaterale delle condizioni di contratto-
sorridi, è il momento giusto di sbarazzartene senza pagare penali
Spesso capita che gli operatori comunichino una variazione sul contratto stipulato.

Stai pure tranquillo, la variazione non è mai a tuo vantaggio.

Di solito è per comunicarti che per colpa delle scie chimiche o a causa dei grigi della quinta dimensione, dal prossimo mese l'abbonamento costerà di più, oppure, come è successo pochi mesi fa, per informare che la fatturazione non sarà più mensile ma ogni quattro settimane, portando di fatto il numero di fatture mansili in un anno da dodici a tredici (esatto, si sono fatti la tredicesima anche loro).

Sia ben chiaro, è tutto perfettamente legale, è nel loro pieno diritto poter variare le condizioni contrattuali. La legge impone però che questa rettifica faccia cadere tutti i termini del contratto stipulato. Te lo ripeto, la modifica unilaterale fa cadere tutti i termini del contratto stipulato.

Avrai certamente fatto caso che ogni volta sottoscrivi un contratto, ti viene imposto di rimanere legato per un periodo di tempo, di solito 2 o 3 anni e se recedi prima di tale tempo, sei obbligato a pagare una penale.

Questo significa che se il tuo operatore applica delle modifiche al contratto, legalmente è come se ne facesse uno completamente nuovo.

Di conseguenza se un operatore applica delle modifiche al contratto, di fatto puoi recedere il contratto senza pagare la penale, come espressamente scritto sul Decreto Legislativo n°259 del 2003 articolo 70 comma 4, che riporto qui sotto:

4. Gli abbonati hanno il diritto di recedere dal contratto, senza penali, all'atto della notifica di proposte di modifiche delle condizioni contrattuali. Gli abbonati sono informati con adeguato preavviso, non inferiore a un mese, di tali eventuali modifiche e sono informati nel contempo del loro diritto di recedere dal contratto, senza penali, qualora non accettino le nuove condizioni.
Molti operatori questa possibilità di recedere il contratto non la comunicano per paura di perdere clienti. Io sono dell'idea che i clienti si perdono in altri modi, per esempio prendendoli in giro! Ma questa è solo la mia umile opinione.

Diciamo che in caso di comportamento scorretto, ovvero in fase di trattativa promettono mari e monti che poi non vengono mantenuti, io questa cosa non l'apprezzerei molto e sono sicuro che nemmeno tu ne saresti entusiasta. In questo caso è molto facile che un cliente si guardi intorno per cercare altre soluzioni.

Spesso mi capita di parlare con clienti insoddisfatti del servizio erogato dal proprio operatore, ma non vogliono cambiare perché sarebbero costretti a pagare una penale troppo alta, quindi preferiscono aspettare la scadenza naturale del contratto.

Direi che questo sarebbe il momento propizio per salutare definitivamente il vecchio operatore senza regalargli ulteriori compensi.

Credo che a questo punto parta il tuo istinto animale di sopravvivenza.


"Ma se recedo il contratto io prima della scadenza pago una penale, di conseguenza se recede l'operatore paga lui una penale?"

Frena amico, Babbo Natale non esiste. Non chiediamo troppo dalla vita, in questi casi l'operatore è tenuto solo a liberarti dalla penale. Puoi comunque tentare un'azione legale se questo ti ha creato un danno economico dimostrabile.

Questa comunque è un'azione che sconsiglio perché l'operatore non è tenuto a sapere cosa ci fai con la connessione internet, non può sapere se ci giochi a tetris o se ci lanci i missili su Marte (ovviamente i due utilizzi non sono equiparabili in termini di importanza) e quindi non può essere responsabile di eventuali danni.

Il mio consiglio è di stare sempre con le antenne dritte, se ti arriva una comunicazione dal tuo provider, informati bene, potrebbe essere una buona occasione per togliertelo dalle scatole per sempre.




Se vuoi conoscere quale operatore non modifica MAI in negativo le condizioni del contratto ma anzi,

- si arricchisce nel tempo di nuovi servizi inclusi nel prezzo-

e applica a tutti i Clienti i miglioramenti economici disponibili regalando "valore nel tempo"

Allora clicca sul pulsante qui sotto, ti spiegherò con un video di soli 10 minuti i vantaggi che potrai ottenere tu e la tua azienda
Si, voglio conoscere i vantaggi
Autore: Riccardo Tanteri
Mi occupo di telecomunicazioni dal 2008, prima come tecnico e successivamente come commerciale

Ho una passione sviscerata per lo studio del marketing e della vendita e grazie all'unione di queste due competenze e a quella in telecomunicazioni ho sviluppato un mio personale metodo di lavoro
Vuoi rimanere sempre aggiornato e ricevere informazioni utili su come migliorare la produttività della tua azienda grazie all'uso corretto del centralino telefonico e delle telecomunicazioni?

Lascia la tua migliore e-mail qui sotto
Scrivere questo articolo ha richiesto ore di lavoro ed impegno

Non fraintendermi, l'ho fatto molto volentieri cercando di fornirti le migliori informazioni e spero che tu abbia trovato un'idea o anche solo uno spunto per migliorare qualcosa nella tua azienda

Se ti è stato utile o se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di ricambiare il favore condividendolo?

Basta un semplice click per farmi felice!
Powered by
50% Complete
Almost there
The Headline Goes Here
The Subheadline Goes Here
Il pubblico non è selezionato
Your information is safe and will Never be shared
50% Complete
Almost there
The Headline Goes Here
The Subheadline Goes Here
Your information is safe and will Never be shared